Sabato 15 dicembre ore 18 Sala Rossa del Comune: incontro con lo storico e scrittore ANTONIO GIBELLI

ANTONIO GIBELLI

e presentazione del libro

“26 gennaio 1994”

(Laterza editore)

Partecipa l’autore televisivo e scrittore

CARLO FRECCERO

Introduce il Prof. PIERGIORGIO BIANCHI

Nove minuti. In nove minuti si condensa un passaggio chiave della storia italiana, la transizione dalla Prima alla Seconda Repubblica. Da questo momento il sistema politico italiano cessa di essere quello che è stato per circa mezzo secolo.
Alle 17.30 del 26 gennaio 1994, Silvio Berlusconi fa la sua apparizione sugli schermi tv attraverso una delle tre grandi reti di sua proprietà. Esibendo un sorriso affabile, pronuncia un appello rivolto a tutti gli italiani. Il discorso dura circa 9 minuti. Oltre 26 milioni di telespettatori sono raggiunti dal messaggio. È l’esordio di un terremoto politico. Di lì a poco l’imprenditore lombardo, padrone di mezzo sistema televisivo, divenenterà capo del governo. Con quell’apparizione comincia una nuova era, che ha caratterizzato la storia dei sistemi politici. Una forma sfigurata e truccata di democrazia, che gli antichi chiamavano demagogia e taluni chiamano oggi populismo dell’audience: dominio di leader che pretendono di essere l’incarnazione del popolo e tendono all’esercizio di un potere affidato alla comunicazione semplificata e istantanea dei media di massa. Dalla tv ai social.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi