Mercoledì 27 febbraio ore 18: incontro con lo scrittore LORENZO LICALZI

incontro con lo scrittore

LORENZO LICALZI

e presentazione del romanzo

Le alternative dell’amore

(Rizzoli editore)

Introduce lo scrittore FERDINANDO MOLTENI

Questo romanzo parla d’amore e di guerra, di verità nascoste e coincidenze che forse tali non sono. Ma anche di cibo, di vini eccellenti e di un posto bellissimo come la Borgogna.

Due storie che si intrecciano a settant’anni di distanza l’una dall’altra: quella di Tristan Dubois, giovane scrittore parigino che si rifugia in un piccolo paese nel cuore della Côte d’Or in cerca dell’ispirazione perduta; e quella di Wilfred Baumann, ex ufficiale nazista che durante l’occupazione tedesca in Francia comandava un piccolo plotone dislocato nello stesso paese in cui è tornato a vivere dopo anni. Gli abitanti del posto ne parlano mal volentieri e dipingono Baumann come una persona spregevole che si è macchiata di crimini orrendi. Dubois, incuriosito dalla vicenda del vecchio ufficiale, comincia a indagare sul suo passato, scontrandosi contro un muro di omertà. L’incontro tra i due uomini sarà illuminante per entrambi e cambierà le loro vite, in un turbinio di emozioni. Licalzi supera se stesso e ci fa assaporare un romanzo tinto di giallo, con una trama evocativa e potente, regalandoci pagine dalla scrittura intrigante in cui disincanto, ironia e passione si susseguono in un’irresistibile varietà di toni.

Lorenzo Licalzi, di formazione psicologo, ha esordito nel 2001 con il romanzo “Io no”, da cui è stato tratto il film di Simona Izzo e Ricky Tognazzi. Successivamente ha pubblicato vari libri di successo, tra cui “Non so”, “Il privilegio di essere un guru” (Premio Selezione Bancarella), “7 uomini d’oro” (Premio Selezione Bancarella), “La vita che volevo”, “Un lungo fortissimo abbraccio”, “L’ultima settimana di settembre”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi