Mercoledì 10 aprile ore 18: “Letture migranti in un mondo in movimento”

Per non essere sordi, per non essere ciechi, per non ignorare

Incontro di lettura collettiva di gruppo aperto a tutti, a cura del gruppo di lettura “Leggere in Cerchio”, con scelta di brani di autori migranti e sul tema delle frontiere e delle migrazioni.

“In braccio al Mediterraneo migranti di Africa e di Oriente affondano nel cavo delle onde. Il pacco di semi portato da casa si sparge tra le alghe e i capelli. La terraferma Italia è terra chiusa. Li lasciamo annegare per negare…”

Riprendono gli incontri del gruppo di lettura “Leggere in cerchio”, nato dall’incontro di una decina di “lettori” che hanno apprezzato la trasformazione da lettori solitari a lettori sociali, da lettori silenziosi a lettori che ascoltano la parola letta ad alta voce e leggono per altri ad alta voce. Questo mese si parlerà di frontiere e di immigrazione.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi