“Bilancio della Finanziaria della Regione Liguria: Soldi alle banche e non ai cittadini o alla salvaguardia del territorio”.

Mercoledì 27 maggio ore 18:

“Bilancio della Finanziaria della Regione Liguria: Soldi alle banche e non ai cittadini o alla salvaguardia del territorio”.

Analisi dei bilanci della Finanziaria Regionale FILSE e di come la Regione utilizza i soldi destinati all’Economia

Partecipa ERNESTO JOHANNSON economista

Introduce ROBERTO MELONE

regione 2La FILSE è la finanziaria della Regione Liguria, e che raccoglie i finanziamenti dello Stato, della Regione stessa e dell’Europa, che dovrebbero essere destinati all’economia  ligure.

Durante l’alluvione del 2014, di Genova, la Regione ha ripetutamente detto che non c’erano soldi per le emergenze dei cittadini; in realtà analizzando i dati pubblicati il 2 Settembre del 2014 nel Bilancio consuntivo della FILSE stessa emerge che NON sono stati assegnati neppure  le somme, già destinate, delle precedenti alluvioni del 2000 e del  2011.

Osservando i dati, emerge in modo evidente una notevole discrepanza tra l’ammontare dei soldi disponibili e quelli utilizzati invece prevalentemente in operazioni finanziarie e  investimenti nelle proprie partecipate.

Dal Bilancio del 2013 figura infatti che da una disponibilità di fondi per un valore di 358 milioni di Euro  risultano investiti in operazioni bancarie, obbligazioni ed azioni piu’ di 300 milioni: crediti verso enti creditizi e altri enti finanziari, obbligazioni e altri titoli, azioni-quote e altri titoli a reddito vari abile, pronti contro termine.

Questo significa che la stragrande maggioranza dei fondi disponibili per essere destinati magari alla salvaguardia del territorio, ma anche all’economia ligure, alla sua crescita e allo sviluppo per creare nuovo lavoro sono invece investiti in depositi bancari, in enti finanziari, in obbligazioni e azioni detenute in portafoglio. E questo, in una situazione di crisi economica e di mancanza di lavoro, è veramente scandaloso.

Sulla base di queste osservazioni diventa indispensabile un’analisi più dettagliata del bilancio stesso, che sarà esposto in modo sintetico, per evidenziarne  proprio le possibili criticità.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi